Quando Xiaomi ha avviato la vendita dei primi smartphone, l’unico canale di vendita sostanzialmente utilizzato era quello online. Tuttavia, negli ultimi anni, Xiaomi ha profuso un enorme sforzo per rafforzare ed aumentare la sua presenza anche nel mercato offline, grazie all’apertura dei suoi store monomarca, soprattuto in Cina ed in India, ma anche in Europa e soprattutto in Italia.

Xiaomi senza freni: 1000 store aperti in un giorno

Nel novembre dello scorso anno, Lu Weibing, Vice Presidente del Gruppo Xiaomi e Direttore Generale del Marchio Redmi, si è espresso a riguardo degli Xiaomi Mi Store dichiarando:“Nel corso prossimo anno, ogni regione avrà uno Xiaomi Home (Mi Store) in modo che ogni fan del marchio possa avere modo di accedere alle novità del suo marchio preferito direttamente vicino casa”.

Xiaomi Mi Store

Secondo GizmoAlpha, Xiaomi avrebbe fatto registrare un nuovo record aprendo oltre un migliaio di store in contemporanea su tutto il territorio cinese. Per Lu Weibing, la miriade di nuovi negozi aperti presenta tre principali vantaggi per l’attività di Xiaomi sul territorio cinese:

-un nuovo modello di approccio alla vendita nel canale offline;

-l’apertura di così tanti store sta a significare che Xiaomi è diventata una delle più importanti aziende tecnologiche al mondo;

-Xiaomi sta diventando un modello da seguire per le aziende cinesi

Xiaomi Mi Store

I nuovi Mi Store sarebbero distribuiti in 30 province e 270 città e non sarebbero tutti uguali, infatti alcuni offrono l’intero ecosistema dell’azienda mentre altri solo determinati prodotti selezionati. Finora, il numero totale di negozi appartenenti al marchio Xiaomi ha raggiunto le 2.000 unità e Lu Weibing ha tenuto a precisare che si tratterebbe esclusivamente di un punto di partenza. Xiaomi lavorerà con i partner di tutto il paese per rendere i Mi Store disponibili in ogni angolo del paese. La stessa strategia, anche se in maniera ridotta, potrebbe essere adottata anche in Europa, non a caso in Italia sono già 16 i Mi Store aperti in meno di tre anni oltre alle decine di corner shop presenti all’interno di diversi Centri Commerciali.

Fonte:GIZCHINA.COM