Xiaomi ha lanciato in Cina una versione del Redmi Note 5 Pro che differisce da quella lanciata sul mercato indiano per alcuni piccoli particolari. Lo smartphone cinese si chiama semplicemente Redmi Note 5.
Cosa hanno in comune i due smartphone? Innanzitutto, il display da 5,99 pollci, Poi, il processore Snapdragon 636, lo stesso ammontare di RAM (opzioni da 3, 4 e 6GB), la memoria integrata (da 32 o 64GB) e una batteria da 4.000mAh.

Xiaomi Redmi Note 5
Xiaomi Redmi Note 5

Delle due camere posteriori (di cui una da 5MP) quella da 12MP (ammontare comune ai due device) differisce in quanto ad apertura dell’obiettivo: F/1.9 rispetto al F/2.2 del modello venduto in India.
Ma davanti c'è la prima sorpresa: il sensore da 20MP presente sul modello indiano è stato sostituito da uno meno potente da 13MP.

Sul modello cinese del Redmi Note 5 è presente un connettore USB di tipo C in luogo della microUSB e supporta la carica veloce Quick Charge 3. (contro la 2.0 dell'altro modello).