Sono trapelate in rete delle immagini che mostrano quello che dovrebbe essere, con tutta probabilità, il successore dello Xiaomi  Redmi Note 4. Il Redmi Note 5 ha già ottenuto la certificazione cinese 3C con i modelli MET7S e MEE7S.

Xiaomi Redmi Note 5
Xiaomi Redmi Note 5

Quello che risulta incongruente, però, come fa notare androidcrunch.com, è che una precedente certificazione ottenuta dal device, quella erogata dall’ente TENAA (corrispettivo cinese dell'FCC americano), configura il Redmi Note 5 con una singola camera posteriore. Le immagini che mostriamo oggi, invece, dicono il contario: è visualizzato un device con doppia camera allineata in certicale.
La spiegzione però è presto trovata: quella raffigurata nelle ultime immagini trapelate sul Web potrebbe essere una versione Plus del device in oggetto.
Sotto i sensori delle fotocamere si nota il lettore delle impronte digitali.
Da indiscrezioni, il Redmi Note 5 dovrebbe avere display da 5,99 pollici (con rapporto 18:9), processore Snapdragon 636 e due diverse configurazioni di memoria: da 3GB di RAM e 32GB di storage integrato espandibile e da 4GB+64GB.
Da 16 e 5 megapixel i sensori fotografici posteriori, da 8 quello anteriore. Ad alimentare tutto una batteria da 4.100mAh con ricarica veloce Quick Charge 4.0.
Blu, grigio e nero, i colori a disposizione.