Che il Mi4C di Xiaomi, appena annunciato ufficialmente, abbia qualità straordinarie è fuor di dubbio. Per poco più di 180 euro, oltre allo schermo da 5 pollici 1080p, sotto la scocca in policarbonato il terminale nasconde un SoC Snapdragon 808 e un mirabolante comparto fotografico.

Xiaomi Mi4c, prezzi e gamma colori
Xiaomi Mi4c, prezzi e gamma colori

Il resto delle caratteristiche è costituito da 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, mentre una seconda variante, il cui prezzo si agira sui 210 euro, integra 3GB di RAM e 32GB di spazio di archiviazione. 

 

Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]
Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]

 

La fotocamera principale, in particolare, integra un sensore Sony IMX258 da 13 megapixel, mentre quello frontale è costituito da un sensore da 5 megapixel, una soluzione adottata da una vasta gamma di terminali di fascia alta.

Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]
Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]

Alcuni scatti pubblicati su Weibo e ripresi dal solito Gizmochina svelano proprio le potenzialità del sensore Sony integrato nella fotocamera principale dello smartphone, che Xiaomi ha dotato di un sistema di autofocus a rilevazione di fase che fa del Mi4C uno dei terminali più convenienti per fruire di questa funzionalità e capace di permettere scatti nitidi in una frazione di secondo.

 

Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]
Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]

 

I sensori IMX25X sono una delle nuove creazioni di Sony, caratterizzati da una tecnologia che permette scatti fulminei con una bassa quantità di rumore. Le tante immagini pubblicate su Weibo, d’altro canto, rendono chiaramente l’idea sulla bontà della soluzione proposta da Xiaomi, a maggior ragione se si considera il prezzo decisamente basso del terminale.

Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]
Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]

Peccato che Xiaomi abbia deciso di distribuire Mi4c in quantità limitate, al fine di non ostacolare l’ottima prestazione commerciale del Redmi Note 2, phablet di fascia media che sta registrando vendite molto positive in Cina. Le previsioni indicano il superamento dei 10 milioni di unità entro la fine dell’anno.

Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]
Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]

Certo che l’immissione di un terminale con queste caratteristiche e prezzo, nel nostro mercato, creerebbe non pochi problemi ai produttori più noti, che si vedrebbero costretti ad aggiornare listini e caratteristiche della propria offerta, considerato che, allo stato attuale, con 180 euro non si acquista niente di simile, almeno in Italia.

 

Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]
Scatto eseguito con il Mi4C di Xiaomi [Fonte Weibo]

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum