Il nuovo flagship Xiaomi, Mi 5, ha fatto segnare 179.566 punti su AnTuTu. Questo ottimo risultato si aggiunge ad un comparto tecnico già eccellente di suo, facendo aumentare ancora di più l’interesse degli utenti verso questo nuovo top di gamma, in particolare quelli americani. C'è infatti un gran numero di persone negli States che vorrebbe poter acquistare il Mi 5 nel proprio paese. Tuttavia, questo potrebbe non accadere nell'anno in corso.

Il punteggio fatto registrare su AnTuTu
Il punteggio fatto registrare su AnTuTu

Lo scorso giugno, infatti, il vice presidente Xiaomi Hugo Barra aveva spiegato il perché, dicendo che la maggior parte dei consumatori statunitensi acquistava i telefoni dai vettori statunitensi, mentre Xiaomi ha l'abitudine di vendere i suoi prodotti non brandizzati. Il dirigente aveva anche aggiunto che ci sarebbe voluto un po' di tempo per istituire un adeguato servizio clienti negli Stati Uniti. Infine, egli aveva osservato che gli acquirenti americani sarebbero stati meno propensi ad acquistare un telefono basato su un prezzo basso.

Ricordiamo le specifiche tecniche principali del MI 5: schermo da 5,15 pollici con risoluzione Full-HD, chipset Snapdragon 820 con CPU da 2,15GHz quad-core e GPU Adreno 530, 4GB di RAM, 128GB di storage nativo, sensore posteriore Sony IMX298 da 16 megapixel, fotocamera frontale da 4 megapixel, batteria da 3.000 mAh con ricarica rapida 3.0, scanner di impronte digitali frontale integrato nel tasto home e supporto NFC.