È ancora un insider a rivelare al mondo una caratteristica saliente dei prossimi smartphone di Xiaomi, il Mi5s e il Mi Note 2: entrambi i display dei telefonini in questione saranno sensibili alla pressione. Funzioni touch che, da quanto si dice, sarebbero una versione migliorata di quanto visto su dispositivi Huawei e Meizu.

Xiaomi Mi5s
Xiaomi Mi5s

Si spera che la tecnologia in oggetto renda ad Android quel feeling touch che, per il momento, anche se Huawei lo aveva introdotto sui suoi Mate S, funziona in maniera lusinghiera solo su dispositivi Apple.
Lo stesso insider, nell’aprile scorso, parlando dei due telefonini in oggetto, aveva rivelato alcune caratteristiche: il Mi5s avrebbe lo schermo dalle medesime dimensioni di quello del Mi5 e, oltre alla tecnologia di pressione sul display, il sensore di riconoscimento delle impronte digitali.
Per quanto riguarda il Mi Note 2, lo smartphone avrebbe display da 5,7", lettore d'impronte a ultrasuoni, display touch e processore SnapDragon 820.
I due telefoni sono attesi in uscita per agosto.