Xiaomi Black Shark Helo è stato presentato ufficialmente, si tratta della nuova versione del primo gaming phone dell’azienda cinese. Non proprio un modello completamente nuovo, piuttosto un’evoluzione dello stesso. A bordo ci sono addirittura 10GB di memoria RAM: serviranno?

Xiaomi Black Shark Helo è potente: troppo?

Sotto la scocca del nuovo gaming phone c’è lo stesso SoC della prima versione: Qualcomm Snapdragon 845. A supporto è possibile scegliere fra tre diverse configurazioni di RAM e storage interno:

  • 6GB/64GB;
  • 8GB/128GB;
  • 10GB/128GB.

La terza versione conferisce automaticamente a Black Shark Helo il titolo di primo smartphone al mondo con 10GB di memoria di RAM a bordo. Una feature hardware che ancora non ha una chiara utilità tecnica, ma certamente impressiona parecchio.

Il device prevede un sistema di raffreddamento a liquido con doppio tubo per impedire che la CPU si surriscaldi troppo, compromettendo le prestazioni globali del gaming phone.

La batteria da 4000 mAh è identica a quella del predecessore, così come la GPU – integrata nel SoC – Adreno 630. Una differenza sostanziale è invece presente a livello di display. Black Shark Helo integra un pannello AMOLED da 6,1″ con supporto all’HDR. Il primo Black Shark è limitato all’IPS.

Il lettore d’impronte digitali è passato dal frontale al posteriore, in posizione centrale subito sotto le due fotocamere verticali da 12+20MP. Anche il comparto fotografico cambia, i due speaker audio frontali hanno più spazio per la fuoriuscita dei suoni ed un sistema di amplificazione dedicato (Smart PA).

Infine, il terminale presenta una serie di novità software dedicate al mondo del gaming.

Estetica da vero gaming phone

Il design di Black Shark Helo è stato rivisto rispetto al passato. Lo scopo è evidentemente quello di conferirgli ulteriormente l’aspetto da vero smartphone da gioco.

Sul posteriore compare anche il logo, ben illuminato, subito sotto il comparto fotografico ed il lettore d’impronte digitali. Alcuni dettagli differenti, che cercano di conferire ancora più carattere al dispositivo.

Prezzi e disponibilità

Il terminale è già in preordine ed inizierà ad essere consegnato a partire dal 30 ottobre. Non si conosce ancora alcun dettaglio a riguardo di una possibile versione global. Il suo prezzo di partenza in Cina, per la versione 6/128GB, di circa 460$ al cambio.