Che Weibo, il social blog cinese per eccellenza, sia di cruciale importanza per i prodotti asiatici ne abbiamo ogni giorno conferma. L’uso degli alti papaveri delle società di base in Cina ne è una testimonianza: l'ultimo ad usarlo a mo' di comunicato stampa è stavolta il CEO di Xiaomi, Lei Jun.

Xiaomi Mi 6
Xiaomi Mi 6

Il dirigente ha annunciato proprio su Weibo che la sua compagnia lancerà nel corso dell'anno oltre 200 nuovi negozi fisici che, così facendo, porterebbero i Mi Home Store a toccare all'incirca quota 300: Xiaomi ne ha al momento 80, sparsi nel grande paese orientale. I Mi Home Store, oltre a mettere in vendita prodotti telefonici, proporranno al pubblico articoli come televisori, purificatori d'aria, filtri d'acqua, fornetti e altri vari oggetti. Fungeranno infine da punto fisico di raccolta e riparazione dei prodotti difettosi.