La Worldwide Developers Conference di Apple, che partirà lunedì 13 giugno, si preannuncia ricca di ghiotte novità. Ma la notizia dell’anno è questa: durante l'evento più mela-centrico che possa immaginarsi spunterà a sorpresa una novità riguardante (to'!) i sistemi Android.

Secondo quanto riporta MacDailyNews, Apple presenterà una versione di iMessage, il servizio di messaggistico gratuito che funziona su tutti i dispositivi Apple, confezionata per la piattaforma di Google, per il sistema operativo mobile ad essa rivale.

iMessage a breve anche su Android
iMessage a breve anche su Android

La notizia, seppur spiazzante e, di primo acchito, poco credibile, in realtà, analizzando bene le cose, potrebbe mostrare di avere solide basi se si guarda al trend degli altri servizi di messaggistica: oggi come oggi, quasi tutte stanno diventando multipiattaforma (si pensi ad Hangouts di Google).

iMessage, che permette di inviare e ricevere non solo messaggi ma anche video e altri documenti ha, allo stato attuale, una sola limitazione: funziona solo nell'universo Apple. Con l'annuncio di lunedì l'app moltiplicherebbe di punto in bianco i propri utilizzatori di svariati milioni di account in più.