La line-up di smartphone Wiko View3 sbarca oggi ufficialmente anche in Italia: ben 3 smartphone, di quattro fasce di prezzo e performance differenti. Ecco tutti i dettagli e le disponibilità.

Wiko View3, View3 Pro e View3 Lite

Si parte da 129€ e si sfiorano i 300€ nell’edizione più potente di Wiko 3 Pro. Il lusso democratico, che mira a portare nella fascia più economica tutte le feature più interessanti del momento, caratterizzano gli smartphone Wiko praticamente da sempre.

Wiko View 3 Lite

Con la sua scocca in simil vetro e un display full screen IPS da 6,09″ (risoluzione HD+) il device mira al pubblico più giovane o che comunque vuole uno smartphone “bello, ma economico”. Sotto la scocca, un processore octa core con 2GB di RAM e 32GB di storage interno a supporto. Il sistema operativo è Android Pie, dunque l’ultimo attualmente disponibile. Non c’è lettore d’impronte digitali, ma solo lo sblocco tramite riconoscimento del volto 2D.

La fotocamera principale è doppia e si compone da un sensore da 13MP al quale è affiancato un secondario da 2MP responsabile della profondità di campo. Il notch a goccia posizionato nella parte alta dello schermo cela invece una selfie camera da 5MP.

La vera killer feature del device è una batteria da ben 4000 mAh che garantisce fino a due giorni di autonomia. Wiko View3 Lite sarà disponibile in commercio anche in Italia al prezzo di 129,99€ nelle colorazioni Night Blue, Blush Gold ed Artic Bleen.

Wiko View3

Più potente di View3 Lite e più raffinato: il back panel resta in simil vetro mentre il display IPS diventa da 6,26″ ( sempre con risoluzione HD+). Il comparto hardware è caratterizzato dal processore Mediatek Helio P22 affiancato a 3GB di memoria RAM e 64GB di storage interno. Chiaramente, anche in questo caso il sistema operativo è Android Pie al lancio.

Sul posteriore spunta il lettore d’impronte digitali, assente invece sull’edizione Lite, e un comparto fotografico composto da tre sensori: a quello principale da 12MP (Sony IMX486), e quello da 2MP dedicato alla profondità di campo, se ne affianca un terzo da 13MP che offre scatti grandangolari. I selfie invece sono affidati alla fotocamera da 8MP alloggiata all’interno del notch a goccia frontale.

Il prezzo al lancio in Italia sarà di 179,99€ nelle colorazioni Night Blue, Blush Gold ed Electro Bleen.

Wiko View 3 Pro

Si tratta dello smartphone di punta della gamma, che mira a un estetica premium caratterizzata da un posteriore in vetro e un display IPS da 6,3″ e risoluzione Full HD+. Il cuore pulsante è il processore Mediatek Helio P60 al quale possono essere affiancate due diverse configurazioni di RAM e storage interno: 4/64GB oppure 6/128GB. Il device potrà contare al lancio sul sistema operativo Android Pie. Anche in questo caso, la batteria è da 4000 mAh.

Anche View 3 Pro, oltre allo sblocco con riconoscimento facciale presente sull’intera gamma, può contare su un lettore d’impronte digitali alloggiato sul posteriore. Il comparto fotografico principale è composto da tre sensori con configurazione molto simile a quella di Wiko View 3 (12+5+13MP). A cambiare è solo il sensore dedicato alla profondità di campo. Sul frontale, all’interno della tacca a goccia, una selfie camera da 16MP.

Quanto ai prezzi di lancio, questi chiaramente dipendono dalla configurazione di RAM e storage scelta:

 

  • 64GB+4GB: 249,99 €;
  • 128GB+6GB: 299,99€.

Le colorazioni di vendita saranno Nightfall e Ocean.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum