Secondo Strategy Analytics, durante il secondo trimestre 2017 Xiaomi ha raggiunto il primo posto tra i venditori leader di dispositivi indossabili su base globale. Nel corso dell'ultimo anno, la quota di Fitbit è infatti precipitata dal 28,5% al 15,7%, praticamente si è dimezzata. Xiaomi è invece salita al 17,1%, piazzandosi appunto, per la prima volta, al primo posto. L'anno scorso, nello stesso periodo, Xiaomi aveva archiviato il 15% del mercato indossabile. Apple ha avuto invece un aumento del 44% nella quota di mercato indossabile, passando dal 9% al 13%.

Xiaomi Mi Band 2
Xiaomi Mi Band 2

Questa è invece la conversione di queste quote di mercato in vendite globali effettive: Xiaomi ha 3,7 milioni di unità vendute nel corso del secondo trimestre, Fitbit 3,4 milioni di unità e Apple 1 milione di unità di Apple Watch da aprile a giugno. Secondo Cliff Raskind, direttore di Strategy Analytics, Apple ha perso terreno rispetto a Xiaomi in questo trimestre a causa della mancanza di tracker fitness nella propria offerta. Tuttavia, Raskind afferma che il prossimo Apple Watch 3 potrebbe riportare la società di Cupertino in testa alla classifica.