Certamente, a bordo dello smartphone abbiamo tutti almeno un’applicazione per controllare il meteo, ma questa è realmente in grado di offrire una precisione che solo la misurazione in tempo reale può garantire? Per ovvie ragioni, no. E allora, considerando che Waze è sinonimo di community di viaggiatori, perché non unire le forze anche per le segnalazioni meteo, soprattutto in inverno? Si tratta proprio dell’ultima novità che sarà a bordo del sistema di navigazione.

Waze informa sui rischi meteo invernali

Neve, pioggia improvvisa, ghiaccio, nebbia e non solo: sono solo degli esempi di tutte le condizioni meteo pericolose in cui ci si potrebbe trovare a guidare durante la stagione più fredda dell’anno. Un buon sistema di controllo meteo non sarà mai in grado di prepararci accuratamente a quanto stiamo per incontrare sulla strada.

Fortunatamente, grazie a una novità messa a punto grazie alla collaborazione fra Waze e il dipartimento dei trasporti della Virginia, adesso gli utenti che utilizzano il navigatore satellitare per smartphone saranno in grado di segnalare la presenza di neve (e non solo) esattamente come accade per gli incidenti.

La novità è destinata a sbarcare all’interno dell’applicazione in ben 185 paesi, dunque l’Italia è certamente compresa (dovrebbe essere già disponibile con l’ultimo aggiornamento dell’app per Android e iOS) . Una feature che aumenta ulteriormente il potenziale di Waze e che – non stentiamo a crederlo – presto o tardi arriverà anche a bordo di Google Maps.

Fonte:Phonearena