Vodafone lancia EasyWay, la prima applicazione gratuita per smartphone, dedicata sia a persone con difficoltà motorie che ai genitori che si muovono in città con il passeggino, per segnalare in tempo reale il grado di accessibilità dei luoghi pubblici come negozi, musei, ristoranti, alberghi e uffici.

Vodafone easyway

EasyWay e’ un’applicazione user generated content, che tutti possono contribuire ad arricchire segnalando, ovunque si trovino, il grado di accessibilità del luogo che stanno visitando. I dati, inseriti nella banca dati di EasyWay, resteranno a disposizione di tutti coloro che consulteranno l’app prima di recarsi in un luogo pubblico, per avere informazioni sull’accessibilità’ dello stesso, come ad esempio la presenza o meno di parcheggi dedicati, di servizi igienici per disabili, se e’ possibile utilizzare l’ascensore con una sedia a rotelle, etc…

“EasyWay e’ un esempio concreto delle potenzialità sociali della telefonia mobile, che ha raggiunto un livello di diffusione e di evoluzione dei servizi tali da consentire un utilizzo veramente efficace per migliorare la vita delle persone” afferma Maria Cristina Ferradini, Responsabile Sostenibilità e Fondazione Vodafone Italia.

L’applicazione e’ stata realizzata con il contributo di FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, che ha avviato tramite il suo network i primi upload sui livelli di accessibilità. Tra I partner dell’iniziativa anche Nokia Location and Commerce che ha fornito i punti di interesse e il grado di accessibilità dei luoghi pubblici per contribuire a migliorare la vita degli italiani.

EasyWay e’ disponibile per iOS e Android, e’ gratuita ed e’ utilizzabile tramite qualsiasi operatore telefonico.