Più passa il tempo, più Android entra prepotentemente in diversi settori. In quello delle smart tv, ad esempio, non sta entrando solo come Android TV. La nuova linea di televisori Vizio – la serie P per la precisione – fa entrare l’OS di Google attraverso un tablet con Android in versione stock che funge da telecomando.

Vizio Serie P
Vizio Serie P

Questi schermi per l’Home Theatre sono smart, certo, ma non nel senso più tradizionale del termine. Più che altro si tratta di grossi pannelli con risoluzione 4K UltraHD la cui “componente intelligente” si trova dentro il device companion, ossia dentro il tablet che svolge la funzione di telecomando e che si collega al tv condividendo la stessa rete Wi-Fi. Il Vizio SmartCast Tablet Remote ha caricata di default l’app Vizio SmartCast che permette di navigare tra film, serie e spettacoli tv, musica e altro, senza la necessità di saltare da un’app all’altra. Il produttore dichiara inoltre che l’app è in un certo qual modo “intuitiva”, per cui è probabile che il software suggerisca all’utente i contenuti in base alle preferenze espresse in precedenza.

Per di più il piccolo tablet – schermo da 6 pollici con risoluzione 1080p – contiene anche l’app Google Cast, il che significa che è possibile mandare al televisore le immagini presenti sullo schermo del tablet ogni qual volta lo si desidera – o almeno farlo per quelle app compatibili che lo permettono. Il televisore sembra che non abbia alcuna interfaccia, per cui qualsiasi scelta ed interazione deve necessariamente passare per il telecomando. Nella confezione di vendita Vizio ha inserito anche un supporto che serve per la ricarica wireless del grosso telecomando touch e se proprio non volete usare questo tablet per gestire la tv, sappiate che comunque in bundle è presente anche un piccolo telecomando tradizionale a infrarossi.

Vizio Serie P (tablet telecomando con supporto)
Vizio Serie P (tablet telecomando con supporto)

Tra le altre tecnologie a bordo meritano di essere ricordate il Dolby Vision HDR, uno speciale sistema di retroilluminazione del pannello LCD e una speciale mappatura dello schermo in 120 “zone attive”, che permette all’apparecchio di aggiustare automaticamente l’intensità dell’immagine a seconda del contenuto presente sullo schermo. La cosa buffa però è che i nuovi Vizio Serie P sono dei veri e propri display nudi, in quanto non integrano alcun sintonizzatore per la tv. Ci son ben 5 porte HDMI, però, per cui potete collegarci tutti i device hi-tech che preferite, come pc, consolle, set top box, hi-fi, ecc.

Vizio Serie P
Vizio Serie P

La gamma di apparecchi disponibili va da 50 a 75 pollici, dunque stiamo nel campionato dei televisori decisamente giganti, magari non alla portata di tutte le case. Ma il prezzo è comunque interessante. Il modello base costa 999 dollari (l’equivalente di circa 895 euro), mentre quello più grande arriva a 3.799 dollari (3.400 euro circa).

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum