Esordisce in Cina il nuovo X21, phablet di fascia medio-alta prodotto dalla giovane company asiatica Vivo. Basato su cpu Qualcomm Snapdragon 660 a 2,2GHz, Vivo X21 è dotato di sensore biometrico per impronte posizionato posteriormente. 
Sotto la scocca ci sono ben 6GB di memoria RAM e 64GB/128GB di storage nativo espandibile via MicroSD fino a 256GB. Ben fornito il comparto fotografico, che mette a disposizione due fotocamere principali in assetto dual con sensori 12MP/5MP e una selfie-camera da 12MP
Vivo X21
Vivo X21
Sostenuto da una batteria da 3.200mAh e dal sistema operativo Google Android 8.0 Oreo customizzato con interfaccia FunTouch 4.0, Vivo X21 vanta anche un chip audio stereo ad elevate prestazioni, modello AKM AK4376A. Lo schermo, invece, è un 6,28 pollici con risoluzione Full-HD+ (2.280×1.080 pixel).
Tre le finiture disponibili: Aurora White, Drill Black e Ruby Red. Prezzi sui principali mercati asiatici: 2.298 yuan (6GB/64GB) e 3.198 yuan (6GB/128GB), al cambio ufficiale odierno rispettivamente 295 euro e 410 euro.