L’ostacolo più grosso è stato definitivamente superato: ora che l’Antitrust americano e la Federal Trust Commission (FTC) in particolare hanno dato l’ok, l’acquisizione da parte di Microsoft della società di VoIP Skype è pressoché cosa fatta. In un mese di tempo e con 8,5 miliardi di dollari si concretizza l’affare del secolo, con la creazione di una piattaforma software e di tecnologia Voice Over IP integrata e completa voluta (a quanto pare) direttamente da Bill GatesSteve Ballmer
Steve Ballmer Ma nei giorni in cui anche il Dipartimento di Giustizia USA ha dato il via libera al matrimonio, iniziano le prime epurazioni all’interno dell’azienda: David Gurle, vice Presidente e General Manager di Skype for Business, Don Albert, Dough Bewsher, Christopher Dean, Russ Shaw, Anne Gillespie, Allyson Campa e Ramu Sunkara, quest’ultimo fondatore della appena acquisita Qik, hanno abbandonato il team. La motivazione potrebbe risiedere nel tentativo di abbassare il più possibile il benefit per la buonuscita di quei manager che nei prossimi mesi sarebbero ad ogni modo stati licenziati per un riassetto societario.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum