Sony Ericsson, il quarto produttore al mondo di telefonini, comunica che le vendite dei suoi telefonini faranno registrare dei risultati ben sotto le aspettative durante il primo trimestre del 2008.

Sony Ericsson con un comunicato stampa annuncia che gli utili potrebbero diminuire di oltre il 50% rispetto all’anno scorso, mentre i ricavi sono visti in lieve calo. Secondo le previsioni, le vendite di questa prima parte dell'anno dovrebbero generare utili netti pre tasse di circa 150-200 milioni di euro, rispetto ai 362 milioni dell'anno scorso.
Anche se i risultati finali saranno presentati solo il 23 aprile, e potranno essere leggermente diversi da questi, Sony Ericsson si aspetta di vendere circa 22 milioni di cellulari con un prezzo medio di vendita ASP (Average Selling Price) di 120 euro, in calo rispetto ai 123 registrati nel quarto trimestre 2007.

Dick Komiyama, Presidente di Sony Ericsson, sottolinea che quest'anno Sony Ericsson ha già presentato quindici nuovi telefonini, compreso l'attesissimo Sony Ericsson Xperia X1, per competere al meglio in un mercato altamente competitivo come quello della telefonia mobile.
Tuttavia gli effetti positivi di questi nuovi prodotti potranno influire solo sui risultati finanziari della seconda metà dell'anno.