B

rutte notizie per i maschi che fanno un pesante uso del proprio cellulare.
La American Society for Reproductive Medicine ha infatti pubblicato i risultati di uno studio effettuato sulla qualità dello sperma di un campione di cittadini americani.
I partecipanti al test che hanno ammesso di utilizzare il telefonino per più di quattro ore al giorno hanno avuto risultati peggiori rispetto agli altri, con numeri inferiori per quanto riguarda la densità di spermatozoi e la loro qualità.

Sotto accusa, ancora una volta, i campi elettromagnetici prodotti dai telefonini, che influenzerebbero la produzione degli spermatozoi.
Altri ricercatori hanno anche puntato il dito contro fattori complementari ad un utilizzo pesante del telefonino come stress lavorativo e poca attività fisica.