Tradizionalmente, in Cina, l’educazione ha una natura molto competitiva, naturale quindi che in ogni sessione di esami ci sia un alto numero di studenti sorpresi ad utilizzare ‘aiuti’ non ammessi.
L’evoluzione della tecnologia sembra aver dato una mano, rendendo obsoleti e poco efficaci i tradizionali bigliettini.
I media locali hanno riportato una notizia che vede le autorità scolastiche cinesi intenzionate ad utilizzare gli apparecchi disturbatori di segnale (i cosiddetti ‘phone jammer’) per evitare l’utilizzo di cellulari ed altri strumenti di comunicazione.
Si sono scatenate subito polemiche, soprattutto riguardo alle possibili conseguenze sulla salute date dall’utilizzo di determinate apparecchiature.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum