Nel bene e nel male Tor è un servizio che oramai fa parte di Internet e che nella sua forma più nobile è stato creato per permettere a chi teme per la propria privacy di non rischiare che occhi indiscreti osservino la sua navigazione.

Da qualche giorno, il progetto Tor ha rilasciato una nuova applicazione che si affianca al già noto browser. Si tratta di un client per chattare in maniera completamente anonima sfruttando la rete di proxy del popolare e noto servizio. I ragazzi di Tor stanno lavorando su questa applicazione da più di un anno utilizzando come base Instantbird ma indirizzando tutto il traffico sulla rete Tor. 

tor
Chat anonime con Tor Messenger

Altri client di messaggistica istantanea possono essere configurati per criptare i contenuti delle proprie chat (si pensi a Pidgin e Adium), ma i ragazzi di Tor sostengono che il loro Messenger è tutta un’altra cosa in quanto garantisce l'anonimato sulla posizione dell'utente.

Tor Messenger supporta anche altre piattaforme come Jabber, IRC, Google Talk, Facebook, Twitter e Yahoo.

L'applicazione è disponibile per Linux a 32  e 64 bit , per Windows  e per OS X.

Se siete curiosi di saperne di più leggete il post ufficiale sul blog  degli sviluppatori (in lingua inglese). 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum