Tim Cook, durante un’intervista rilasciata dopo i risultati fiscali dell'ultimo trimestre, ha parlato dellle vendite stagnanti di iPhone 7 e 7 Plus. Secondo Cook, tutte le indiscrezioni e i leak finora trapelati sul nuovo iPhone 8 sono probabilmente responsabili del calo di vendite dei modelli 2016. La spiegazione del CEO Apple è abbastanza semplice: la gente è in attesa di comprare l'iPhone 8 o uno degli altri due device che Apple rivelerà probabilmente nel prossimo settembre.

Tim Cook
Tim Cook

Elevato è infatti l'hype attorno agli iPhone 2017, soprattutto al primo device con schermo OLED, da spingere i consumatori a posticipare un eventuale acquisto. Cook è comunque ottimista per i risultati del trimestre in corso, probabilmente perché si aspetta ancora che parte delle vendite dell'iPhone 8 inizino nel mese di settembre e vadano a bilancio. Secondo gli osservatori del settore, l'ultima volta che Apple ha previsto una gamma di ricavi così ampia (da 49 a 52 miliardi di dollari) per il trimestre estivo era quando è stato introdotto l'iPhone 6 Plus.