In occasione del CeBIT
2002
di Hannover, Telit, la maggiore azienda italiana produttrice di cellulari,
presenta cinque nuovi terminali mobili: il GM 824, il GM 825, il GM 882, il
GM 884, mentre il quinto telefono, disegnato da Giugiaro, è ancora top secret.

I nuovi cellulari
Telit

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca sulle immagini
per ingrandirle

Il primo telefono cellulare è il
GM 824, successore del GM 822, che ha avuto un ottimo successo di vendite. Il
GM
824
migliora ulteriormente le caratteristiche del precedente modello,
aggiungendovi una ventata di nuovi colori, sia dei cover che del display, adesso
con una gradevole retroilluminazione blu, sia la presenza dell’avviso di chiamata
a vibrazione, grave pecca del GM 822. Inoltre il GM 824 ha nuovi giochi, un
display grafico migliorato da 132 x 65 pixels e una calcolatrice completa. Le
suonerie presenti sono ben 26, con la possibilità di crearne di nuove grazie
all’editor interno.

Il GM
825
, invece, è la versione triband del precedente modello. Le caratteristiche
tecniche ed estetiche restano immutate, ma il supporto alla terza banda (900/1800/1900
Mhz) consente il suo utilizzo anche in America. Certamente più interessanti
i due nuovi terminali GPRS di Telit, i primi della casa italiana. Si tratta
del GM
882
e del GM
884
. La particolarità dei due modelli è il design, come al solito punto
di forza della casa italiana, in entrambi i casi molto particolare ed innovativo.
Le funzioni tecniche non sono, comunque, da meno, grazie alla compatibilità
GPRS 4+1, al microbrowser WAP 1.2.1, al display grafico da 132 x 65 pixels,
il supporto EMS, la possibilità di personalizzare il terminale grazie a 10 diversi
fonts disponibili ed alle suonerie personalizzabili, la presenza di calcolatrice
e agenda.

I due telefoni possono essere,
oltre a ciò, utilizzati per connettersi ad Internet tramite un PC, grazie al
cavo dati seriale, che permette di gestire anche rubrica ed SMS. L’ultimo terminale
è ancora misterioso, si sa solo che lo ha disegnato Giugiaro. Tecnologicamente
sarà avanzatissimo, GPRS con display a colori, Bluetooth, video camera, triband,
viva voce, voice memo, voice dial, EMS, WAP. Telit cerca, quindi, di imporsi
sul mercato internazionale con una serie di nuovi prodotti che promettono molto
bene, tentando di ripetere l’ottimo risultato conseguito con l’arrivo del GM
822.