Tangi è la nuova piattaforma social di Google, che permette di condividere brevi video dedicati alle proprie passioni – forme d’arte, fai da te, cucina, ecc – e imparare nuove cose ogni giorno. La nuova piattaforma, a differenza di quanto si potrebbe pensare, con TikTok proprio non ha nulla da condividere.

Google presenta la nuova app Tangi

Un nuovo social, una nuova sfida per Big G – che non ha mai sperimentato soluzioni di particolare successo in questo ambito – pronta a puntare su un’applicazione intuitiva da utilizzare e con una grafica allegra e divertente. Tangi un po’ prende spunto da Pinterest, ma non si basa sulle fotografie: protagonisti assoluti sono i video. Google descrive così il suo nuovo social, sviluppato all’interno dell’incubatore di prodotti sperimentali “Area 120”:

“Tangi è un’app di condivisione di video social per imparare cose nuove ogni giorno e puoi anche provarle tu stesso. Porta con te la tua arte, fai-da-te, cucina e styling competenze al livello successivo in meno di 60 secondi. Sia che tu ami il fai da te, la cucina, i cosmetici o l’abbigliamento, Tangi ha video di 60 secondi per aiutarti a provare qualcosa di nuovo e anche un posto dove condividerlo. Puoi anche condividere un ri-creazione di cose che hai provato con la funzione “Try It” di Tangi, che aiuta a costruire una comunità tra i creatori e i loro fan.”

Dunque, una piattaforma in cui non solo è possibile condividere le proprie passioni, ma anche imparare qualcosa di nuovo a partire da quelle degli altri.

Per il momento, stranamente, Tangi sembra disponibile solo per il sistema operativo iOS: non c’è l’applicazione per Android. Abbiamo provato a cercare l’app all’interno dell’Apple App Store, ma senza successo: potrebbe essere disponibile a breve, oppure rimanere confinata per un periodo nella disponibilità dei soli utenti americani.

Fonte:Phonearena