La Polizia del Sussex, nel Regno Unito, sta testando un nuovo metodo per combattere i rapimenti di minori facendosi aiutare dagli SMS. La polizia, infatti, appena viene segnalata la scomparsa di un bambino, velocemente invia un SMS con la descrizione dello stesso a tutte le persone residenti nella zona del rapimento o della scomparsa.

Lo schema è una risposta alla tragedia delle quattro ragazzine inglesi rapite ed uccise nei mesi scorsi, in diverse occasioni, nel Regno Unito. Gli SMS potrebbero essere anche mandati unitamente ad una telefonata automatica con ulteriori informazioni sui minori scomparsi. La polizia inglese inoltre si augura che la diffusione di cellulari MMS si ampli sempre più, in modo tale da poter mandare anche una foto del bambino scomparso via MMS.

Tutti i cittadini sono invitati a registrarsi al nuovo servizio gratuito indicando fino a quattro codici postali in base ai quali venir contattati in caso di rapimenti in quelle zone. Non appena in una data zona accade qualcosa, la polizia manderà un SMS a tutti i cittadini registrati con quei codici postali, o con quelli limitrofi. Il sistema per ora è utilizzato in via sperimentale nella Contea del Sussex, ma dovrebbe essere presto esteso a tutto il territorio nazionale.