La rivista statunitense Fortune ha stilato la classifica dei 25 uomini d’affari più influenti del globo.

A salire sul gradino più alto è lui, Steve Jobs, l'uomo dell'iPhone. Secondo il magazine, nessuno più di Steve Jobs ha pari influenza su un così ampio range di attività.
Il 42enne Steven Paul Jobs è co-fondatore di Apple Inc. e Pixar, è CEO (Chef Executive Officier) di Apple Inc. ed è membro del consiglio d'amministrazione di The Walt Disney Company, di cui è il maggior azionista.

Al secondo posto troviamo Rupert Murdoch e al terzo il banchiere Lloyd Blankfein. Solo al settimo posto Bill Gates di Microsoft.
La classifica proposta da Fortune, dei 25 manager più potenti al mondo, è la risposta alla nota classifica di Forbes che invece misura gli uomini più ricchi.