Sony Ericsson stava realmente pianificando un telefonino capace di capitalizzare il crescente interesse verso il mobile gaming. Il produttore nippo-svedese, dopo il successo delle linee di cellulari Cyber-shot e Walkman, sperava di poter introdurre il PSP Phone, ma così non è stato: Sony non ha concesso l’uso del marchio PlayStation.

Secondo quanto riferito da diverse fonti inglesi e riportate da mobiletoday.co.uk, i dirigenti Sony avrebbero detto ai colleghi di Sony Ericsson che permetteranno l'uso del marchio PlayStation nel momento in cui Sony produrrà il dispositivo indipendentemente, facendo così intuire una possibile separazione da Ericsson.

Secondo alcuni Sony potrebbe autorizzare l'uso del brand PlayStation se il cellulare da lanciare sarà all'altezza delle aspettative che questo marchio crea attorno a sé. Una portavoce di Sony Ericsson non ha voluto commentare queste voci, tuttavia ha sottolineato che questa ipotesi non è al momento configurabile in quanto lo sviluppo tecnologico non è ancora sufficiente per portare un brand così prestigioso su un telefonino.