Il miglior modo per testare l’efficienza di un telefono pubblicizzato come resistente ad urti, polevere ed acqua? Torturarlo.

E' quanto fatto da crimi8787, che sul suo canale YouTube ha provato a distruggere il suo XPERIA active, smartphone di Sony Ericsson basato su sistema operativo Android.

Un test di resistenza che dimostra l'elevata qualità dei materiali utilizzati per realizzare questo device.

 

 

 

 

Il Sony Ericsson XPERIA Active è basato su Android Gingerbread ed ha un display antigraffio con risoluzione di 320 x 240 pixel, processore da 1GHz, fotocamera da 5 megapixel, WiFi, Bluetooth, GPS con applicazione WisePilot, Media Player, barometro. Le dimensioni sono di 55 x 92 x 16.5mm per 110.8 grammi di peso. La batteria al litio è da 1200 mAh. 

 

XPERIA Active
XPERIA Active

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum