Sony Ericsson, il quarto produttore al mondo di telefonini, ha annunciato i risultati finanziari relativi al terzo trimestre dell’anno, un periodo che va da luglio a settembre.

La join venture nippo svedese ha ottenuto un utile netto di 267 milioni di euro, un risultato in crescita se paragonato ai 220 milioni di euro del trimestre precedente, ma inferiore ai 298 milioni fatti segnare lo scorso anno nello stesso periodo.
Il fatturato risulta in crescita ed è pari a 3,108 miliardi di euro, più 7% rispetto al risultato 2006 (2,913 miliardi); il margine operativo è al 12,7%.
Nel terzo trimestre 2007 Sony Ericsson ha venduto 25,9 milioni di telefonini, più 31% rispetto allo stesso periodo del 2006 dove furono vendute 19,8 milioni di unità.
Insomma l'azienda punta a scalare tutte le principali posizioni di leader del mercato conquistando giorno dopo giorno milioni di utenti.

La quota di mercato detenuta da Sony Ericsson è al di sopra del 9%.