VAIO, che – ricordiamo – non è più una divisione di Sony, fa il proprio ingresso nell’appetitoso mercato degli smartphone. E lo fa proprio in netta contrapposizione alla serie Xperia della casa di origine. Il suo primo dispositivo, che sarà lanciato nel mercato giapponese il 20 marzo, in collaborazione con b-mobile, uno degli operatori più piccoli della nazione, si chiama VAIO smartphone. VAIO non ha però alle spalle la solidità economica del colosso Sony e, benché l'azienda possa contare sui migliori cervelli della ex divisione mobile di Sony, il nuovo terminale non sarà di quelli da urlo.

Il nuovo Smartphone VAIO (foto 1)
Il nuovo Smartphone VAIO (foto 1)

Il layout, molto modesto per forma e materiali, non apporta nulla di innovativo in un mercato ormai molto variegato e saturo. Sebbene VAIO lo definisca "semplice ed elegante", il termine più consono ci sembra forse "anonimo". Il device dispone di uno schermo da 5 pollici, una fotocamera da 13 megapixel sul retro della scocca, un processore da 1.2 GHz e 2 GB di RAM. All'interno è preinstallata la versione 5.0 di Android.

Il nuovo Smartphone VAIO (foto 2)
Il nuovo Smartphone VAIO (foto 2)

Per il momento non c'è davvero molto da aggiungere, dato che il terminale è molto simile ad una moltitudine di dispositivi precedenti. Non ha aspetti che possano differenziarlo, a livello fotografico, a livello di schermo o di altro. Parlando invece di prezzi, gli utenti nipponici potranno acquistarlo, con contratto, a circa 31 euro al mese, oppure sborsare circa 400 euro (¥ 51.000), che non è proprio uno scherzo.