Un lotto di smartphone a basso costo è stato trovato infetto dal trojan bancario Android.Triada.231. La cosa anomala è rappresentata dal fatto che l’infezione era presente sui dispositivi al momento dell'acquisto, prima di installare qualsiasi software supplementare.

malware Android
malware Android

Lo segnala Punto Informatico che riporta quanto scoperto dalla società sicurezza russa Dr.Web. Il trojan, che è stato intercettato per la prima volta nel 2016, colpisce direttamente un componente di Android chiamato Zygote.

Sono tutti smartphone di marchi cinesi (ma nessuna grande marca) tra i dispositivi colpiti (da Leagoo a Doogee, da Cherry Mobile a Advan, tra gli altri). A quanto pare, causa dell'infezione è stata una società di Shangai che avrebbe richiesto di poter installare alle società (come è stato il caso di Leagoo) una propria app e un codice di terze parti nelle librerie del sistema operativo prima di essere comipilato.