Brutta disavventura passata da un turista inglese in vacanza ad Arabba, sulle Dolomiti bellunesi. L'uomo, Alexander Smith, 36 anni, di Londra, stava sciando con un gruppo di amici e la moglie nei pressi della cittadina veneta, quando ha perso i contatti con il gruppo ed è caduto in un piccolo burrone, procurandosi una frattura. Immobilizzato sul fondo del dirupo, il malcapitato ha provato a chiamare la moglie con il cellulare, ma questa era irraggiungibile.

A quel punto ha mandato un SMS alla madre, che si trovava in quel momento a Londra, con questo testo: ‘Sono in difficoltà, contatta la polizia di Arabba'. La signora si è ovviamente allarmata ed ha prontamente telefonato alla polizia italiana per spiegare cosa fosse successo. Le forze dell'ordine si sono messe subito in contatto con l'uomo tramite telefonino e fattisi spiegare ove era avvenuto l'incidente sono andati prontamente a recuperarlo. Per fortuna l'avventura si è quindi conclusa in maniera positiva, grazie sopratutto al sangue freddo della madre ed alla tempestività dei soccorsi, dato che Smith era già rimasto quasi 6 ore sdraiato nella neve ad una temperatura di circa 10 gradi sottozero.