S

econdo alcune ricerche di mercato, il contenuto delle borse di chi va in vacanza, negli ultimi anni, è diventato più costoso.
Oltre all’onnipresente telefono cellulare, infatti, troviamo un numero sempre crescente di altri apparecchi come macchine fotografiche digitali, lettori MP3, palmari e videogames.
Alla comodità di avere in spiaggia o in montagna, senza occupare troppo spazio, tutta la propria musica o i giochi, si aggiunge più di una preoccupazione, dovuta al rischio di furto hanno tutti questi apparecchi.
In caso questi vengano sottratti, al costo (spesso tutt’altro che trascurabile) dei dispositivi, si aggiunge anche il fatto che palmari, macchine fotografiche e cellulari possano contenere dati sensibili.