Satispay è adesso presente anche in più di 250 stabilimenti balneari italiani, che lo hanno scelto come metodo di pagamento contactless: non c’è maneggio di contanti e tutto diventa più rapido e smart.

Satispay sulle spiagge italiane

Utilizzando il proprio smartphone per pagare i servizi degli stabilimenti balneari non ci sarà più bisogno di preoccuparsi di prelevare denaro da avere a disposizione e di portarlo sempre con sé: meno stress e più sicurezza, considerando il particolare periodo.

Per pagare con Satispay in uno dei 250 stabilimenti balneari che hanno aderito al circuito, basterà aprire l’applicazione del servizio, scegliere la categoria “Spiagge” e trovare la struttura di proprio interesse. In alternativa è possibile, sempre attraverso l’applicazione, eseguire la scansione del codice QR, che verrà fornito dallo stabilimento stesso.

Ti ricordiamo che per l’utente privato Satispay è completamente gratuito: non ci sono costi accessori. Inoltre, il sistema è parecchio interessante anche per gli esercenti che vi aderiscono. Infatti, tutte le transazioni di importo inferiore a 10€ non comportano commissioni, mentre quelli superiori a questo importo hanno un costo fisso di appena 0,20€.

Inoltre, Satispay non impone alcun canone mensile o annuale agli esercenti, per questa ragione è estremamente flessibile e praticamente qualsiasi attività commerciale può permettersi di aderire al circuito senza il timore di costi fissi.