Google prepara il terreno per l’arrivo di Android, previsto secondo molti entro novembre, e lo fa seguendo in qualche modo la traccia segnata da Apple con l'iPhone; infatti, di pari passo con il lancio dello smartphone, Google promuoverà l'Android Market, una piattaforma per contenuti applicativi, gemella dell'App Store come idea iniziale, ma più ricca nei livelli di interazione sviluppatore-utente. Infatti oltre ad acquistare o scaricare gratuitamente applicazioni ed utilities, l'utente potrà anche commentarle o darne un giudizio, secondo lo schema funzionale di Youtube, ma con maggiori regole, per prevenire abusi.

Android Market
Android Market


L'Android Market vedrà la luce secondo due fasi iniziali; nella prima sarà possibile scaricare solo contenuti gratuiti, mentre nella seconda fase, oltre ad un sistema di pagamento saranno presenti dei metodi di gestione statistica e di versioning, con cui ogni sviluppatore potrà meglio gestire le sue applicazioni pubblicate.
Per questi ultimi è stato anche previsto un meccanismo di accredito molto più semplice di quello visto nell'App Store, basato su tre semplci passi di registrazione-upload-descrizione della propria applicazione.
Parlando di tempistiche, l'Android Market, almeno in versione beta, sarà visibile al momento del primo Google Phone, l'HTC Dream.