SanDisk ha lanciato sul mercato, dopo due mesi di ricerche di mercato che hanno coinvolto negli Stati Uniti oltre 800 negozi, le prime memorie per macchine fotografiche, cameraphones e computer palmari che offrono la possibilità di essere scritte solo una volta, a differenza delle memorie flash convenzionali, che possono essere scritte, cancellate e scritte di nuovo un numero virtualmente infinito di volte.


Le memorie della linea Shoot & Store

Vendute ad un costo nettamente inferiore alle memorie tradizionali, le nuove memorie ‘Shoot & Store‘ di SanDisk puntano a divenire un sostituto della pellicola fotografica e sono indirizzate soprattutto a quella particolare categoria di consumatori che non dispone di un personal computer sul quale scaricare le fotografie scattate, oppure per tutti coloro che non se la sentono di affidare costose schede di memoria ai centri di stampa digitale, con il rischio che vadano perdute.

SanDisk ha reso disponibili le prime schede di memoria della linea ‘Shoot & StorÈ nei formati Compact Flash, SD e SmartMedia, con una capacità di 32MB ed un prezzo al pubblico di circa 15 dollari. Nel corso dell’anno l’azienda conta di portare a 64MB la capacità delle schede di memoria, come pure di supportare anche i formati Memory Stick PRO ed xD.