Samsung Electronics ha chiuso il terzo trimestre del 2008 con un calo dei profitti netti del 44%, ritenendo che questo dato sia da imputare ai costi crescenti e il rallentamento economico globale.

Per quanto riguarda il reparto telefonia mobile, il secondo produttore al mondo di cellulari ha venduto 51,8 milioni di cellulari, il 13% in più dei 45,7 milioni venduti nel trimestre precedente, e il 22% in più rispetto allo scorso anno.
Samsung ritiene che il numero totale di telefoni cellulari venduti nel 2008 supererà il traguardo dei 200 milioni di unità.

Se le vendite sono cresciute, il margine di profitto è sceso di sei punti percentuali rispetto al trimestre precedente, e il prezzo medio di vendita dei cellulari si è ridotto da 143 a 135 dollari.
Tuttavia la quota di mercato detenuta da Samsung è in leggera crescita, la società stima una quota pari al 16% rispetto al 15,4% del trimestre precedente.