Fin dall’arrivo del sensore di impronte digitali sui dispositivi mobili, si è cominciato a ragionare circa la possibilità che, in un futuro prossimo, questo tipo di sensore possa essere sostituito da uno in grado di scansionare l'iride, facendo dunque compiere un salto di qualità alla modalità di sblocco dei terminali.
Bene, questo futuro sembra essere giunto grazie al lancio, avvenuto da poche ore, del Galaxy Tab Iris, il nuovo tablet targato Samsung dotato proprio di sensore per la scansione dell'iride, come suggerisce lo stesso nome.

Galaxy Tab Iris
Galaxy Tab Iris

Si tratta di un prodotto con caratteristiche tecniche da base di gamma, con un display da 7 pollici con risoluzione 1024×640, 8GB di memoria interna espandibili tramite micro-SD, 1,5GB di RAM, fotocamera posteriore da 5 megapixel, assenza di fotocamera anteriore, Android 5.0 Lollipop e