Samsung ha iniziato la produzione di massa di una nuova "soluzione" Wi-Fi per dispositivi IoT. Si chiama Exynos i T200, è costruito su un processo a basso consumo a 28nm e dispone di due core MCU ad alte prestazioni e una soluzione di sicurezza. A differenza della maggior parte degli altri chip progettati per l’IoT, il T200 dispone di un modello integrato e ricetrasmettitori RF per il Wi-Fi a banda singola 802.11 b/g/n, il che significa che è in grado di stabilire una connessione wireless veloce e affidabile senza bisogno di ulteriori componenti.

Samsung Exynos I T200
Samsung Exynos i T200

Sotto il cofano ci sono appunto due core MCU – Cortex R4 e Cortex-M0+ – per migliorare le prestazioni, in grado di lavorare indipendentemente. Il chip presenta poi un sottosistema di sicurezza che, tra l'altro, genera una chiave unica per la crittografia dei dati.