Negli scorsi mesi abbiamo già riportato l’indiscrezione secondo la quale Samsung fosse al lavoro su un nuovo wearable a forma di anello con funzioni Smart. Nei progetti dell'azienda coreana si sarebbe dovuto chiamare Smart Ring ma, come spesso accade con i brevetti di questo tipo, il device è completamente sparito dai radar. Sembra però che Samsung non ha mai abbandonato del tutto questo progetto, tanto che adesso spunta un secondo brevetto di quella che è una vera e propria evoluzione dello Smart Ring "originario".

Il brevetto relativo al nuovo Smart Ring di Samsung
Il brevetto relativo al "nuovo" Smart Ring di Samsung

Samsung ha deciso di inserire in questa seconda versione dei pulsanti fisici, in particolare quelli che sembrano a tutti gli effetti dei bilancieri per il volume. Dovrebbe essere presente anche un sensore di movimento, che conferma ulteriormente la volontà dell'azienda coreana di rendere questo "anello smart" un vero e proprio controller per dispositivi esterni come TV, decoder e visori di realtà virtuale. Le applicazioni potrebbero essere davvero infinite, anche grazie all'enorme ecosistema costruito in questi anni da Samsung, che opera in praticamente tutti i settori dell'elettronica di consumo.

A questo punto occorrerà verificare se questo che ad oggi è un brevetto riuscirà finalmente a diventare un prodotto concretamente commercializzato. Nel frattempo, non ci resta che attendere il rilascio di nuove informazioni in via ufficiale da Samsung su questo Smart Ring.