Un uomo che collaborava per Sony Ericsson è riuscito a rubare diversi cellulari prototipo nei giorni scorsi dagli uffici situati a Lund, una città svedese nota per la sua università.

Il 35enne è riuscito a portare nella propria abitazione materiale per un valore stimato in 90 mila dollari. Fortunatamente per Sony Ericsson a casa dell'uomo è giunta la Polizia che tempestivamente ha potuto recuperare il materiale rubato prima che finisse nelle mani sbagliate o sul web.

Sony Ericsson ha confermato l'episodio, ma non ha fornito, come è naturale che sia, ulteriori informazioni sui cellulari sottratti indebitamente.