Cambiamenti in vista per gran parte degli utenti Tim. A partire dal 9 settembre infatti, il maggiore operatore italiano ritoccherà, con un aumento di 0.05 centesimi al secondo, ovvero 3 centesimi al minuto le seguenti tariffe:

– TIM Menù
– TIM Tribù Old (1€cent.)
– TIM Famiglia
– TIM Relax Base
– TIM Club
– TIM Zero Scatti
– TIM Base
– Unica
– Unica 10
– Unica New

La comunicazione dovrebbe arrivare a tutti gli utenti interessati nelle prossime ore attraverso un SMS dell’operatore.
A parziale consolazione degli utenti che vedranno aumentare il costo del loro piano tariffario, Tim ha predisposto per essi la possibilità di attivare l'opzione Tim Long 50%, che prevede uno sconto del 50%, oltre il 2° minuto di durata, per le chiamate verso i numeri Tim .
Come prevedibile le prime reazioni degli utenti a questa rimodulazione programmata TIM non sono buone, e si prevede anzi una pioggia di rescissioni contrattuali e ricorsi alle associazioni dei consumatori.