RIM, Reserch In Motion, punta a rinforzare la sua leadership nel segmento degli smartphone aziendali intoducendo sui BlackBerry la possibilità di avere due telefoni in uno potendo quindi lasciare separati i dati personali dell’utente da email ed applicazioni aziendali.
Molte aziende permettono infatti ai loro dipendenti la possibilità di utilizzare i loro smartphones per lavoro costringendo tuttavia i dipartimenti IT a gestire informazioni confidenziali su sistemi operativi quali iOS di Apple ed Android di Google che non sono dotati di servizi e sistemi di sicurezza tipici degli smartphone BlackBerry.
"Ci sono due uilizzi fondamentali di uno smartphone, personale ed aziendale. Il problema è che sono in conflitto tra loro" ha dichiarato Jeff McDowell, senior vice-president for business and platform marketing di RIM.
Questo nuovo software si chiamerà BlackBerry Balance e permetterà alle aziende di mantenere il controllo sui dati inviati via email tramite BlackBerry Enterprise Server lasciando all'utente la possibilità di utilizzare browser web, social network e multimedialità. Alcuni gestori stanno già testando questo nuovo software che dovrebbe essere disponibile entro un paio di mesi.
Balance sarà disponibile anche sul nuovo BlackBerry Playbook, primo tablet di RIM.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum