Si chiama Note 3 ed è prodotto dal costruttore cinese Red Pepper, uno tra i tanti produttori emergenti nel mare magnum del continente asiatico. Disponibile sul mercato cinese a 699 yuan a partire dal 21 gennaio, al cambio di oggi poco più di 95 euro, Note 3 offre specifiche e caratteristiche da vero primatista candidandosi come uno dei terminali col migliore rapporto feature/price attualmente in circolazione. 

Red Pepper Note 3
Red Pepper Note 3

Sotto la scocca, infatti, pulsa un processore octa-core a 64bit MediaTek MT6753 a 1,3GHz, abbinato a 2GB di memoria RAM e 16GB di storage espandibile fino a 64GB. Note 3 è sostenuto da una batteria da 2.800mAh e dal sistema operativo Google Android 5.1 Lollipop

A bordo anche un sensore biometrico per la rilevazione e il riconoscimento delle impronte digitali e uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione Full-HD (1.920×1.080 pixel). Due fotocamere, una posteriore da 13MP e una frontale da 5MP, completano la sua dotazione principale. Non mancano Wi-Fi, Bluetooth e GPS.