Razer Phone 2 si farà, lo ha confermato ufficialmente l’azienda. Contenta del successo del primo gaming phone in assoluto, è pronta a lanciare il suo successore. Oltre alla conferma ufficiale, le informazioni disponibili sono ancora poche. Tuttavia, in rete è spuntata la possibile prima immagine di render del device. Notate somiglianze?

Gemelli diversi

Naturalmente si tratta di un leak, del primo fra l'altro. Dunque, è da prendere con le pinze. Tuttavia, come dichiarato da AndroidHedalines – che ha pubblicato l'immagine – la fonte è abbastanza attendibile.

Premesse fatte, concentriamoci sul render. A destra c'è l'attuale Razer Phone. A sinistra, il probabile Razer Phone 2. I due device risultano praticamente identici, non solo al colpo d'occhio. Sono incredibilmente simili. 

L'azienda potrebbe aver deciso che il design rimarrà invariato anche sul nuovo device, salvo qualche piccola differenza, perché ha convinto o – più probabile – perché al momento è il miglior assetto per il gaming da mobile.  Vi ricordiamo che questo smartphone nasce proprio come dispositivo per giocare in mobilità con elevate performance.

Il rapporto d'aspetto rimarrebbe dunque 16:9, anche se bordi superiori ed inferiori sembrano leggermente più sottili e la fotocamera principale sembra aver scambiato il suo posto con il sensore di prossimità. 

Non ci sono evidenze del posteriore, ma a questo punto dubitiamo ci possano essere stravolgimenti anche sul back panel.

Certamente, sebbene il design – stando al render – possa sembrare incredibilmente simile, ci aspettiamo cha a cambiare sostanzialmente sia la scheda tecnica. Gemelli si, ma fino ad un certo punto.

Le specifiche note fino ad ora

Sotto la scocca di Razer Phone 2 ci sarà quasi sicuramente il processore Qualcomm Snapdragon 845, supportato almeno da 8GB di memoria RAM ed uno storage interno che potrebbe anche essere di 512GB.

Siamo abbastanza sicuri che il display manterrà la sua killer feature: refresh rate effettivo di 120 Hz. Considerando i bordi più sotti, potrebbe essere un po' più ampio dell'attuale 5,7".

Inoltre, sul nuovo Razer Phone dovrebbe comparire anche il Chroma LED, che l'azienda ha intenzione di portare su molti dei suoi nuovi prodotti. Non sappiamo dove potrebbe essere posizionato, ma certamente la personalizzazione sarebbe possibile direttamente da smartphone.

Insomma, uno smartphone che si confermerebbe potente e con un design diverso da quello di moda attualmente. La domanda però é sempre la stessa: ha senso attualmente un gaming phone?

FONTE