La Qualcomm Atheros, una filiale del gruppo Qualcomm, ha annunciato un nuovo chip NFC (Near Field Communications) più piccolo e più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla generazione attuale. Il QCA1990 ha, infatti, un ingombro ridotto del 50% rispetto agli attuali chip NFC ed anche l’assorbimento energetico è stato notevolmente  ridotto.

Ad oggi, l’NFC non comporta un gran dispendio di energia in quanto non viene frequentemente utilizzato ma si ritiene che in un prossimo futuro questa tecnologia di trasmissione wireless a corto raggio farà sempre più parte della nostra vita “digitale” quotidiana, in modo particolare per quanto riguarda transazioni e scambio di informazioni. E’ quindi estremamente importante che ci siano chip in grado di assorbire poca energia ed assicurare una maggiore durata delle batterie dei device, già “stressate” da display sempre più ampi e processori sempre più potenti.

Il nuovo chip QCA1990 verrà messo a disposizione dei produttori nel corso del primo trimestre del prossimo anno ed è quindi presumibile che i primi device in cui verrà integrato arriveranno sul mercato nel corso del terzo trimestre del 2013.

<img src="