Fabri Fibra, mentore della prima edizione del Contest Hip Hop del Nokia Trends Lab, il progetto internazionale di musica di Nokia nato con l’obiettivo di incoraggiare la creatività dei giovani attraverso l’utilizzo delle diverse applicazioni disponibili sul telefono cellulare, ha decretato il duo torinese Pula+Luda, con il brano “La svolta”, il vincitore.
Andrea Pugliese e Luca Carità, in arte Pula+Luda, vincono quindi il podio della sezione Hip Hop del Contest aggiudicandosi un mese di tutorship con Paola Zukar, manager di Fabri Fibra, che avrà il compito di svelare a Pula+Luda tutti i segreti per calcare con successo un palcoscenico e affrontare con sicurezza il mondo della musica Hip Hop.

Oltre ad essere stato il mentore di questa prima edizione Hip Hop, Fabri Fibra ha aiutato tutti gli aspiranti rapper rispondendo alle loro domande con consigli su come migliorare le proprie produzioni, direttamente sul sito www.nokiatrendslab.it. Il pubblico ha infatti inviato numerosi SMS con domande e commenti a Fabri che ha risposto anche con file audio consultabili direttamente sul sito.

Riparte il 6 giugno l’edizione 2008 del Nokia Trends Lab Contest dedicato a band, producer e VJ, che offre ai giovani artisti emergenti l’occasione per mostrare, a una giuria di esperti, il proprio talento. Luca Fantacone (Digital Marketing Manager di Sony BMG e direttore artistico e marketing dell’etichetta digitale H2O MUSIC), coordinerà la giuria di esperti, incaricata di trovare i talenti emergenti e valutare i contributi più interessanti.

I vincitori, oltre alla possibilità di suonare sul palco del grande Evento autunnale Nokia Trends Lab, si aggiudicheranno anche la produzione di un demo in uno studio di registrazione professionale. È possibile iscriversi al Nokia Trends Lab Contest, caricando il proprio materiale, a partire dal 6 giugno fino al 6 ottobre, sul sito www.nokiatrendslab.it.

E’ possibile consultare la scheda di presentazione di Pula+Luda all’indirizzo internet: http://www.nokiatrendslab.it/nokiaformusic/schedaartista/2573.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum