PS5: arriva il jailbreak, un video lo dimostra

A circa due anni dal lancio, il software di sistema di PS5 sarebbe stato "bucato". Un video del jailbreak circola online.

Un video diffuso su Twitter nelle scorse ore pare confermare l’arrivo del jailbreak per il software di sistema di PlayStation 5 (PS5).

Nel filmato in questione, visibile qui sopra nel tweet allegato, si vede l’installazione di un pacchetto pensato specificatamente per la procedura di jailbreak. L’exploit funziona con il firmware di sistema 4.03, incluse le PS5 Digital Edition, ma potrebbe espandersi anche ai firmware precedenti.

PS5, il jailbreak c’è, ma con qualche limitazione

È la prima volta che avviene un hack così potente per il software di sistema di PlayStation 5, a quasi due anni di lancio, e in quanto tale è ancora molto instabile. La percentuale di successo è data al 30%, quindi potrebbero essere necessari diversi tentativi prima di riuscire ad accedere.

In secondo luogo, ma più importante, è che l’exploit dà accesso soltanto a funzioni di lettura e scrittura e non è ancora possibile dare comandi d’esecuzione. L’implementazione attuale permette comunque di abilitare le impostazioni di debug della macchina.

In soldoni, è un hacking interessante per gli esperti del settore o per coloro che sono curiosi di conoscere qualche segreto in più sull’introvabile console di ultima generazione di casa Sony.

L’implementazione del jailbreak richiede Python e la presenza di un server web locale sul proprio su PC per avere accesso alla PS5. Un piccolo passo che è comunque bastato a scatenare l’entusiasmo dei modder.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti