Il produttore di chipset NVIDIA ha pubblicato due "libri bianchi" che permettono di conoscere meglio i dettagli tecnici del suo nuovo progetto Kal-El, primo porcessore quad core.

Kal-El Nvidia
Kal-El Nvidia

Nei documenti vengono descritti i benefici dell’architettura quad-core in diverse modalità di utilizzo e viene svelata anche la presenza di un quinto "core", chiamato "companion" che permette la gestione dell'Active Standby per ridurre i consumi quando non vengono utilizzate applicazioni impegnative. In particolare, questo core, limitato a 500MHz, è utile alla gestione di task in background e sincronizzazione di email e social network.

Per l'utilizzo di email, giochi 2D, mappe e browser web viene impegnato un solo core. Il secondo core si attiva per browser con Flash, videochat e multitasking mentre la massima potenza, con tutti e quattro i core attivati, viene raggiunta quando si utilizzano giochi ad alta risoluzione e riproduzione e registrazione di video ad alta definizione.

I primi teblet basati sull'architettura Kal-El di NVIDIA dovrebbero arrivare sul mercato entro la fine dell'anno.