Come avevamo riportato al termine del nostro liveblog, una volta terminata la presentazione del Galaxy Note 7, Samsung ha lasciato salire sul palco i vari giornalisti presenti all’evento per dar loro modo di provare, seppur brevemente, i nuovi dispositivi appena lanciati. Ed è proprio in questa occasione che sono stati effettuati i primi benchmark del nuovo top di gamma Samsung.

Primi test preliminari per il Galaxy Note 7
Primi test preliminari per il Galaxy Note 7

Per quanto riguarda GFXBench, il Note 7 ha raggiunto lo stesso punteggio che aveva raggiunto in precedenza il Galaxy S7. Tuttavia, su AnTuTu ha fatto segnare circa 9.000 punti in più rispetto al Galaxy S7 (145.143 punti contro i 136.695 dell'S7). Da notare che su GFXBench il Note 7 è stato battuto anche dal concorrente diretto iPhone 6s Plus, sebbene tale device sia stato rilasciato da Apple già da un po' di tempo. Questi sono test preliminari, naturalmente, ai quali faranno seguito altre prove che ci permetteranno di avere le idee più chiare circa le reali capacità di elaborazione del Galaxy Note 7.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum