Palm ha finalmente presentato il
nuovo PDA con funzionalità wireless i705,
più volte rimandato nel corso del 2001. C’è da fare una importante premessa:
l’i705 non è un terminale con funzioni telefoniche, come l’Handspring Treo
180
, bensì con funzionalità wireless legate alla presenza di copertura da
parte della rete Palm.Net, nata appositamente per consentire una connettività
wireless agli utenti Palm statunitensi. Di conseguenza non sarà possibile utilizzare
in Europa tale terminale per le funzioni particolari che esso supporta.

Detto ciò passiamo alla presentazione
del nuovo PDA. In primis c’è da far notare che le caratteristiche tecniche non
sono certo entusiasmanti. L’i705 possiede, infatti, 8 Mb di RAM e 4 di ROM,
un sistema operativo basato sul Palm OS 4.1 ed un processore Motorola Dragonball
VZ 33 Mhz. Le funzioni importanti sono, però, quelle legate al wireless. L’i705
supporta, infatti, la possibilità di avere una connessione always on e ricevere
e-mail in formato push, ovvero come si ricevono gli SMS, da un massimo di otto
account, il tutto con la sicurezza data da un apposito firewall, sviluppato
da Palm. Si potrà inoltre navigare nel Web tramite Google o tramite immissione
di qualsiasi URL, oltre al gestire di tutti i dati personali tipici degli altri
PDA di Palm.

Nello stesso tempo la casa di Santa
Clara ha presentato la completa compatibilità dei noti servizi di America On
Line, Instant Messenger, che consentono di istituire una lista di contatti con
i quali scambiare informazioni o semplicemente chattare, sapendo se sono on
line oppure no. Con l’i705 Palm tenta di raggiungere quella clientela business
che ha, ormai, quasi del tutto perso a vantaggio dei Pocket PC e del Compaq
iPAQ in particolare. Le funzionalità wireless incluse danno un valore aggiunto
importante al nuovo palmare, soprattutto il supporto totale alle funzioni di
AIM ed a tutti i servizi forniti da AOL, come Mapquest, Moviefone, etc.


Il nuovo Palm i705

Sia AOL che Palm si sono detti
sicuri del successo che conseguirà il nuovo i705 negli USA. Il PDA costerà 499
dollari, mentre per usufruire della rete Palm.Net si dovrà versare una tantum
di 9.99 dollari e si potranno scegliere tre diversi abbonamenti da un minimo
di 19.99 dollari al mese, che comprendono 100 Kb di dati ed ogni Kb aggiuntivo
costerà circa 20 centesimi di dollaro, a 39.99 dollari al mese, per un infinito
ammontare di dati, mentre se si sceglie di pagare in anticipo un intero anno,
la quota cala a 34.99 dollari mensili. Non si tratta certo di offerte a buon
mercato, anche se il costo della vita statunitense è molto più elevato dei canoni
europei.

Palm ha lanciato inoltre una completa
serie di nuovi accessori per l’i705, tra i quali una mini tastiera QWERTY, alla
quale seguirà presto una tastiera QWERTY ripiegabile.